L’Abbazia di Northanger

Catherine è una giovane ingenua e di sani principi e vive nelle campagne inglesi in modo semplice. Invitata dai vicini a trascorrere un periodo a Bath, Catherine fa nuove conoscenze: da un lato Mrs Thorpe e le sue figlie in cerca di marito, volubili e per niente sincere, che passano da un ballo all’altro alla ricerca del migliore partito, e dall’altro la famiglia Tilney, ricchi aristocratici abitanti dell’Abbazia di Northanger.

Catherine è subito affascinata da Henry Tilney e si lega alla sorella di lui, timida, solitaria e giovanissima. Grazie a questo legame e ad un malinteso da parte dei Tilney sulla ricchezza della ragazza, Catherine viene invitata all’Abbazia di Northanger, un luogo decisamente suggestivo per chi, come lei, ama la lettura dei gotici.

Catherine si farà suggestionare dall’atmosfera del posto e dai comportamenti del vecchio Mr. Tilney, ma continuerà a mostrare, non troppo velatamente, l’interesse per il giovane Herry.

Dopo qualche fraintendimento, naturalmente, trionfa l’amore.

COSA NE PENSO IO:

Seppur i temi siano gli stessi affrontati negli altri romanzi della Austen, questa storia ha un qualcosa in più che mi ha decisamente conquistata. Catherine non è la solita eroina che si lascia influenzare da tutti, si rende conto da sola di quale sia il valore delle persone che la circondano e sa capire chi evitare e chi meno. E poi, come trascurare il fatto che mostra palesemente il suo interesse per un uomo?! Decisamente inusuale per i tempi in cui il romanzo è stato scritto ed ambientato!

Tra i romanzi della Austen, che ho finora letto, questo si piazza saldamente al secondo posto, dopo l’ineguagliabile “Emma”, nella mia personalissima classifica di gradimento.

VALUTAZIONE: 10/10

Annunci

8 thoughts on “L’Abbazia di Northanger

  1. Clap …. clap …. CLAP !!!
    Standing ovation per te, per :
    1) averci riproposto una grande Scrittrice e commentato un bel romanzo ;
    2) per averci tolto dalle palle la @gambaldòn ( ndìn ndìn … ndìn ndòn ) ! 😀

  2. Sì … ma questa volta, anzichè proporci un a scrittoresa fasulla come la @gabaldòn ( ndindìn … ndindòn ) che è una vera e propria scassaminchia, ci hai sottolineato, virtuosamente, una grande Scrittrice come la @Austen !
    Ergo, con animo grato ti dò un 10/10 … e ti regalo questo link ! 😀
    °°°

    • quanto mi innervosisce questa cosa! La Gabaldon a me piace e la leggo volentieri e, se non ti fermassi alle apparenze e ti liberassi dei tuoi pregiudizi, accetteresti il fatto che, dal punto di vista storico, ha fatto un gran lavoro di ricerca sulla storia della Scozia.
      Poi che non sia perfetta, lo dico anch’io. A volte si fa prendere da qualche eccesso che stona con la storia, ma fondamentalmente è un mix di generi diversi, tra cui il fantasy, quindi perchè no?
      E comunque continuerò a leggere lei e anche tutti quelli che a te non piacciono. La lettrice sono io e non penso esista un libro perfetto. Ognuno può contenere qualche difetto, anche se si tratta di un grande classicone, che come vedi non disdegno!
      Ci sono momenti in cui hai bisogno di leggerezza, di letture non impegnative che ti distraggano la mente dai mille e mille problemi della vita. E siccome quelli non mi mancano, le storie di ogni genere sono il mio rifugio e difenderò le mie preferenze sempre e comunque!!!!

  3. Difendi … DIFENDILA, è nel tuo diritto ! 😯
    Così come è nel mio considerare quella ( inutile ) scrittoressa una vera e propria SCASSA CABBASISI ! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...