Nube mortale. Young Sherlock Holmes

nubeIl giovanissimo Sherlock Holmes dovrà trascorrere l’estate del 1868 presso gli zii paterni poichè il padre, ufficiale dell’Impero Britannico è stato inviato nelle Indie, la madre e la sorella sono di salute cagionevole e il fratello Mycroft è troppo impegnato con il suo lavoro a Londra.

Sherlock pensa che lo stia aspettando un’estate solitaria e noiosissima in casa di sconosciuti che, per giunta, non sono esaltati dall’idea di questo ospite in giro per casa, ma le cose non andranno secondo le sue previsioni.

Intanto nella tenuta degli zii conosce il giovanissimo Matthew che vive su una chiatta trainata da un vecchio cavallo e si procura il cibo ricorrendo a vari espedienti. E poi, ovviamente, si troverà al centro di molti guai e si porrà come obiettivo la risoluzione di due strane morti che sembrano far pensare alla peste.

Nella risoluzione del mistero, oltre che dal giovane Matthew, Sherlock, il nostro investigatore ancora più dilettante del solito, sarà aiutato dal suo istitutore privato che lo “addestrerà” a usare il ragionamento come fonte primaria per trarre informazioni dall’ambiente e dalle persone.

COSA NE PENSO IO:

L’idea dell’autore di riempire il vuoto sulle informazioni che riguardano la giovinezza di Sherlock Holmes è intrigante, ma è arduo cercare di far combaciare questo giovane maldestro e ingenuo con l’imponente figura cui ci ha abituati Arthur Conan Doyle.

Anche l’intrigo non è poi così appassionante, o per lo meno lo è all’inizio, ma quando ci inoltriamo nelle pagine e andiamo verso l’epilogo, siamo costretti a far la conoscenza di un improbabilissimo assassino.

Quindi no, la storia non mi ha convinta. Mi è piaciuta solo la descrizione di un ancora immaturo futuro genio delle investigazioni.

VALUTAZIONE: 4/10

Annunci

7 thoughts on “Nube mortale. Young Sherlock Holmes

  1. Ahà ??? 😯
    Topo tanto brillare in commenti, ti presenti con questo “pessimo” commento sul povero @Sherlock ??? 👿
    SUMARA !!! :mrgreen:

  2. ANTEFATTO
    Domenica di fine giugno : stadio “ALLA MONNEZZA” di Erice, provincia di Catania ( Italy ) …. Ultime fasi del derby fra le ericiane Trinacria e ‘U Ferribbotte : risultato all’ ottantanovesimo : 1 – 1 .
    Partita valida per la promozione in serie Q dei Campionati di Calcio .
    Ultima occasione per la Trinacria …. passaggio all’ @Ala che subito viene assediata dai giocatori de ‘U Ferribbotte .

    Messa alle strette dai feroci marcatori avversari, l’ @Ala della premiata squadra sicula Trinacria, e cioè la spendida @Lectry detta “picciredduzza”, riuscì a crearsi un varco e quindi s’ involò sulla fascia laterale sinistra e, pallone incollato al suo sinistro, si predisponendosi a convergere verso la porta !
    Silenzio intorno … ronzio di cicale, pulci nei calzini degli scalcagnati tifosi de ‘U FERRIBBOTTE sgomente per quello che, incassandolo ‘u Ferribbotte, poteva esser il gol della vittoria nel derby della Trinacria, e quindi la sua promozione in Serie Q a discapito dei rivali ! 😯
    Cielo afoso in quella domenica di derby …. spettatori, grementi la Tribuna Centrale, rispettivamente divisi onde evitare schiamazzi & tafferugli fra tifosi contrapposti … fiati sospesi fra entrambe le parti : quella partita, stava per decidere quale delle due squadre dovesse passare dalla serie R alla serie Q ….
    Ma @Lectry filava come il vento …. fregandosene che, in tribuna d’ onore di quel campetto sterrato e fuorimano, fosse presente all’ evento, quale “Spettatore d’ onore”, il celebre investigatore @Sherlock Holmes, venuto in Trinacria dalla lontanissima England, dopo esser passato dalle Indie, ove aveva risolto il primo caso importante della sua carriera di detective !
    10 metri … 5 …. 4 …. 3 … ora lo specchio della porta cominciava ad appalesarsi all’ alata @Ala giallo-verde degli giallo-blù …. 2 …. 1 ……………………………. GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL !
    @Lectry, incontrastata ormai, entrò in porta con tutto il pallone incollato al piede sinistro, segnando il gol decisivo col pallone e se stessa !
    A quel punto, lo stadio venne giù, mentre l’ urlo dei supporters della Trinacria si levò alto in cielo, svegliando le nuvole … e le pulci nei calzini che s’ erano addormentate per non vedere quell’ orrore !!! 😯
    Il celebre investigatore ( pur consapevole che, mooolti anni dopo, quella stessa @Lectry , dismessi gli abiti della calciatrice per indossare quelli dell’ poliedrica ed annoiata lettrice di scontati e-book, avrebbe stroncato la sua avventura indiana ), estrasse dalla tasca la sua kalabàsh caricandola con tabacco armeno, l’ accese con prosperi turchi dono dell’ Emiro del Kent … ed aspirò, con voluttà, le prime boccate di quel fumo sublime .
    Indi, volgendosi al fedele Dr. @Watson che l’ aveva accompagnato fin lì, sussurrò :
    “NON elementare, @Watson … per niente elementare … quella piccirella ha segnato un gol che nemmeno l’ Arcangelo Gabriele avrebbe saputo fare” !!! :mrgreen:

  3. Dallo a te, il 10 …. per l’ abilità nell’ andar a pescare il peggio del peggio fra i libri, e per il GRAN GOL che hai segnato a ‘U FERRIBBOTTE, guadagnandoti la promozione in serie Q !!! :mrgreen:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...