Il libraio di Selinunte

libraioSelinunte è un piccolo paesino dove tutti si conoscono; così, quando un giorno arriva il nuovo libraio, tutti lo guardano con diffidenza, con sospetto.
Egli è uno sconosciuto, non fa parte della comunità e pertanto deve essere isolato.
Per giunta il nuovo libraio non vende, come ci si aspetterebbe che facesse, i libri, ma la sera si siede nel suo negozio e li legge ad alta voce a tutti quelli che vogliono ascoltarlo.
Ovviamente nessuno è interessato, sembra solo la stramberia messa in atto da uno sconosciuto.
In realtà non è proprio così! Infatti, nascosto dietro una pila di libri, c’è un piccolo ascoltatore che è riuscito a eludere la sorveglianza dei genitori e che ogni sera non perde una lettura del libraio.
Ma un giorno scoppia un incendio, il negozio è distrutto, i libri bruciacchiati svolazzano nell’aria e il libraio sparisce nel nulla. E con lui anche le parole.
Ed è necessario inventare un nuovo codice e rivoluzionare la vita dei cittadini di Selinunte….

COSA NE PENSO IO:
Un libro decisamente insolito che pone l’accento sull’importanza dei libri e delle parole, come mezzo di comunicazione e di socializzazione.
L’ho apprezzato molto, anche se mi ha trasmesso un senso di angoscia.
Ci pensate che orrore se perdessimo la possibilità di esprimere con le parole i nostri pensieri?

VALUTAZIONE: 7/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...