Oliver Twist

oliverUna sconosciuta partorisce un bambino e poi muore: è questo l’inizio di Oliver Twist di Charles Dichens.

Ma che fine fa quel bimbo? Viene accolto all’interno di una struttura gestita dalla parrocchia dove le parole “carità”, “affetto” e “assistenza” sono completamente sconosciute. I piccoli ospiti sono malmenati e ridotti alla fame e, spesso, muoiono di stenti o perchè non curati.

Oliver però ha un carattere forte e, alla prima occasione, fugge e si dirige verso Londra.

Purtroppo lì viene in contatto con una banda di ladri e messo anche lui sulla strada con lo scopo di effettuare piccoli e grandi furti sotto la direzione di un vecchio ebreo. Ma Oliver non è mai stato un ladro e non vuole diventarlo, si sottrae per ben due volte trovando la protezione di nobili persone.

Dopo un mucchio di peripezie, il piccolo Oliver riesce a costruirsi una vita dignitosa e anche a ritrovare le sue origini.

COSA NE PENSO IO:

Questo è il secondo libro di Dickens che leggo. Come in “Grandi speranze”, anche qui l’autore si dilunga notevolmente sui fatti, ma contrariamente a quel libro, nel quale spiccava l’affascinante figura di Miss Havisham, qui, in Oliver Twist, non ci sono personaggi dal grande carisma, nemmeno lo stesso Oliver!

E poi c’è un eccesso di coincidenze ed eventi concatenanti che solo nei romanzi possono accadere.

Sicuramente una lettura che nella vita bisogna affrontare per colmare le lacune classiche, ma devo ammettere che mi sarei aspettata molto di più.

VALUTAZIONE: 7/10

Annunci

4 thoughts on “Oliver Twist

  1. In realtà, @Lectry cara, NON bisogna affrontare @Dickens per colmare le lacune classiche, bensì SI DEVE leggere – e rileggere dico io – il sorridente e profondo @Dickens per colmare le nostre lacune esistenziali ! 🙂

  2. Ma intanto, l’ hai letto …. e vedrai, @Lettrice cara, questo libro che ti ha un pochino deluso, ha già gettato in te semi prodigiosi che, tuo malgrado, al tempo giusto ti forniranno frutti per tutta la vita : questo è il destino dei capolavori ! 🙂

  3. Pingback: Libro Vs Film | LE MIE LETTURE IN EBOOK

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...