Heidi

ImmagineTra le montagne della Svizzera, dove la natura è incontaminata, sorge una piccola baita abitata da un uomo anziano incupito dal dolore per la perdita del figlio.

Un giorno, però, ecco arrivare alla baita Heidi, la piccola nipotina!

Heidi è sempre allegra, felice di vivere in mezzo alla natura con il nonno e le caprette e, con il suo modo di essere e di fare, riscalda il cuore del vecchio nonno.

Ma la serenità non dura tanto. Per Heidi si presenta l’opportunità di recarsi a Francoforte, presso una famiglia benestante, per diventare la compagna di giochi di Clara, bambina cagionevole di salute e affidata alle cure della signorina Rottenmeier, severa governante di casa Seaseman.

Ma Heidi non è abituata a rimanere chiusa tra i confini ristretti di una casa di città e pian pianino, nonostante la tenera amicizia che la lega a Clara, diventa malinconica. E’ essenziale che ritorni presto a casa…

COSA NE PENSO IO:

Si tratta di una bellissima favola in cui prevalgono i buoni sentimenti e l’amore per la natura.

E mentre si legge non si può non associare a Heidi il bel faccino dei cartoons che l’ha resa famosa! I cartoons della mia infanzia, quelli istruttivi e privi di violenza che guardavo per ore intere.

VALUTAZIONE: 10/10

Annunci

4 thoughts on “Heidi

  1. @Lec …. cos’ è ???
    Proprio ( ed anch ) Tu, alacre marinaia di Trinacria, ti sei arenata sulle montagne tirolesi e lì sei rimasta ?!? 😯
    Beh …. ti confesso che anch’ io troverei moooolta difficoltà ad abbandonare quei monti così lontani dalle brutture della vita, ed anche a me NON dispiacerebbe rimanere per sempre, fra quei laghetti limpidi, quei sentimenti innocenti e quei prati d’ altura sempre verdi, per caprioleggiare gioiosamente su essi insieme all’ indimenticabile @Heidy ! 😀

  2. Pofferbacco, @Lec !!! 😯

    I grandi e tenebrosi Fratelli @Grimm, che seppero narrare di fatti atroci rivestendoli con gli abiti delle fiabe e, non di rado, con quelli della poesia ???
    Ti sei incagliata nei loro stivaloni ?!?
    Beh … mi raccomando : liberatene …. ed evita che anche qui, come già nel blog della tua “cara amica” bedduzza e trinacriense, cresca l’ ortica e allignino le ragnatele …. datti da fare !!!
    :mrgreen:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...