I peccati della geisha di Kyoto

geishaMyako è una giovane donna giapponese passata, dopo l’efferato omicidio dei genitori, sotto il controllo del fratello Naoki. Ma siamo nel 1904 e scoppia una guerra tra Russia e Giappone. A quel punto Naoki deve combattere per il suo paese e lascia a Myako la direzione della seteria di famiglia.

Myako ha sempre vissuto all’interno della sua grande casa, ma ha ricevuto una perfetta educazione ed è un’ottima realizzatrice di miniature giapponesi. Ovviamente non sa come si dirige un’azienda e non sa cosa troverà all’interno!

Myako, però, è anche una donna ed è affascinata da un diplomatico dell’ambasciata inglese che, in realtà, è un viscido e un uomo ambizioso. Ma, come si dice, al cuor non si comanda e nemmeno l’affascinante Martin, francese appassionato di pittura, riuscirà a impedire che Myako commetta un grande errore….

COSA NE PENSO IO:

E’ stata una lettura gradevole, ma….

All’inizio la storia è parecchio interessante poichè il lettore è trasportato nel Giappone dei primi del ‘900 in un’atmosfera affascinante e in una società completamente diversa da quella occidentale. Inoltre l’autore è così bravo nel suscitare la curiosità sulle vicende della protagonista e sui segreti di famiglia, da spingere alla lettura in ogni momento di pausa della giornata per cercare di dipanare questa intricata matassa.

Poi, però, prevale il triangolo amoroso e la protagonista, che all’inizio era descritta come una donna determinata nonostante tutto e tutti, non fa che diventare monotona e di un’ingenuità sconvolgente! Insopportabile!

E alla fine? Sì, il mistero c’è, ma è quasi del tutto evidente molto prima dell’ultimo capitolo.

Quindi…

VALUTAZIONE: 5/10

Annunci

2 thoughts on “I peccati della geisha di Kyoto

  1. Brancolo … fra la monnezza
    della pseudo-letteratura
    con gli occhi sbarrati dal pianto,
    mi curvo
    sulla ferita del mio non-godere
    e la lavo leggendo (si spera)
    con libri degni di questo nome !
    :mrgreen:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...