La Certosa di Parma

certosaFabrizio Del Dongo è un giovane nobile affascinato dalla figura di Napoleone Bonaparte, vuole a tutti i costi combattere e abbandona la sua città natia con questo preciso scopo.

Ma è un giovane senza esperienza militare, non sa come si combatte e come si tiene in mano un’arma…

L’avventura di guerra, comunque, dura poco e Fabrizio ritorna nella sua terra dove vive a stretto contatto con la zia, affascinante donna di mezz’età.

I due sono reciprocamente affascinati, ma nessuno ha il coraggio di confessarlo all’altro.

Dopo qualche tempo Fabrizio intraprende la professione ecclesiastica e si trasferisce a Napoli, mentre la zia sposa un uomo ricchissimo e si trasferisce alla Corte di Parma dove sarà l’artefice di parecchi intrighi messi in atto con l’unico obiettivo di condurre lì anche Fabrizio.

Ma per uno strano scherzo del destino, Fabrizio uccide un uomo, viene arrestato e chiuso in prigione. Ma è proprio dalla finestra della prigione che scorge una donna bellissima….

COSA NE PENSO IO:

Beh, che dire? Sarà pure un grande classico della letteratura francese, ma non è che mi abbia presa molto.

Gli unici personaggi forti risultano la zia contessa e il conte Mosca. Fabrizio è un personaggio debole e volubile.

Ci sono molte parti della storia decisamente noiose! Con almeno 150 pagine in meno, magari avrebbe reso molto di più…

VALUTAZIONE: 5/10 (massacratemi pure! :mrgreen: )

Annunci

3 thoughts on “La Certosa di Parma

  1. “Massacrarti” …. @Lectrina ??? 😯
    E … ehmm … perchè mai ?!?
    Mica è bello spargere … ehm … il tuo nobile sangue siculo sulle strade di Trinacria !
    Meglio, mooolto meglio legarti ‘stretta stretta’ su una catasta di legna ben secca e … ehmm … darti fuoco ! :mrgreen:
    Fuori dallo scherzo : ci sta tutto, il fatto che il romanzo LA CERTOSA DI PARMA non ti sia piaciuto granchè, anche se mi sembra che, nella tua disamina, Tu abbia trascurato e/o omesso alcuni aspetti stilistici propri di @Stendhal, come se la tua acuta sensibilità per la narrazione sia stata un poco appannata a forza di leggere “certi romanzi” che sappiamo … ma questo è solo un mio parere “errante” e quindi da destinare al secchione ! 😐

  2. Pingback: I magnifici 7 capolavori della letteratura francese | LE MIE LETTURE IN EBOOK

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...