La casa della seta

la casaBeh! Leggendo il titolo e l’autore, Anthony Horowitz, non mi sarebbe mai passato per la mente che questo libro illustrasse una delle tante indagini di Sherlock Holmes e del suo fedele Watson!

E invece…

Invece la storia inizia da una chiacchierata tra i due che viene interrotta dall’arrivo di un distinto signore, il quale chiede l’intervento del sherlocknoto investigatore perchè terrorizzato da un uomo che continua a seguirlo e spiarlo.

Holmes e Watson iniziano le indagini e…..

COSA NE PENSO IO:

Una storia appassionante, ricca di colpi di scena e di personaggi ambigui.

Da un tranquillo inizio, si dipana un’indagine complessa, che porterà in cella lo stesso Holmes…O forse sono due! 😉

VALUTAZIONE: 9/10

Annunci

5 thoughts on “La casa della seta

  1. Concordo con te, inesausta e immutabile @Lectry ! 😀
    Del resto, mica è difficile decantare le virtù di quel grande Scrittore che fu @Conan-Doyle e di quell’ affascinante, indimenticabile ‘detective’ di @Sherlock Holmes, personaggio a tutto tondo, più reale della realtà, più fantastico del sogno, e così umano da far pensare a miriadi di lettori che, in una certa Via di Londra, nello studio rosso scarlatto di una elegante e insolita casa fine ottocento, esiste un Uomo che fuma la kalabash, veste con mantelline ed abiti in tweed, indossa un buffo cappellino e, non di rado, usa una lente di ingrandimento per osservare particolari infinitesimi che sfuggano all’ occhio umano ….
    @Horowitz svolge bene il suo compito di ‘intermediario-creatore’ ….. giusto il tuo voto assegnatogli !
    Postescritto : essì …. paventavo moooolto che, sotto la morsa di quest’ afa che sembra non passare mai, Tu ci sferzasti anche con scrittori e scrittoresse più perniciosi della canicola !

  2. La spada per infilzarti ?!? 😯
    Quella affilata che compare nel mio avatar …. la spadona da crociato che mulinò in mille battaglie, molte vinte e qualcuna persa …. proprio quella, @Lec ???
    Non fia mai …. ed infilzare poi una fanciulla bedduzza e affettuosa come te ….. solo perchè commenta, ahimè dopo aver letto i loro libri con impareggiabile eroismo, certe scrittoresse e scrittoressi che scrivono ‘alla sanfason’ pur di racimolare qualche quattrino, non disdegnando di imbrattare pagine su pagine di pseudo-libri !
    Non è nel mio stile, bella mia di Sicilia …. non appartiene al mio essere, ancorchè logoro, un @Cavaliereerrante : per te, solo fiori cari all’ odorato e ‘bon bon’ graditi al palato ! -D

  3. Pingback: Uno studio in rosso | LE MIE LETTURE IN EBOOK

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...