L’odore dell’India

L’autore di questo breve testo è Pier Paolo Pasolini, il quale nel 1961 intraprese un viaggio in India, insieme ad Alberto Moravia ed Elsa Morante.

L’odore dell’India è la cronaca di questo viaggio infarcita dalle mille sensazioni che l’uomo provò durante tutta quell’esperienza.india

All’interno possiamo leggere della sua curiosità per le persone e i luoghi, della sua voglia di scoprire e di conoscere una terra così lontana e così piena di tradizioni, di rituali religiosi, di miseria, di malattia e di colori stupefacenti.

COSA NE PENSO IO:

Non ne sono rimasta particolarmente colpita.

Alcune parti puramente descrittive le ho trovate noiose, mentre ho apprezzato molto quei passaggi che hanno per protagonista alcune persone del luogo come Revi, ragazzo povero a cui la Morante e Pasolini trovano un alloggio presso un religioso.

VALUTAZIONE: 6/10

Annunci

25 thoughts on “L’odore dell’India

  1. Difficile esprimere un giudizio, quando trattasi di Artisti così complessi …. alla ricerca di “qualcosa dentro”, senza aver prima attraversato il loro stesso inferno ( o paradiso ) con l’ anima …. aperta ed esposta, ed il cuore a ruota libera !
    Questa volta, @Lectry, non mi trovi per niente d’ accordo con te, ed anzi lo scivolone della tua votazione ( sei su dieci …. eccheccavolo ) ti costerà una penitenza grave : devi leggere infatti, almeno due volte, un libro della @Mazzantini ! :mrgreen:

  2. Lo so … cara @Lectry …. e mica dubito sulla imparzialità del tuo giudizio “tiepido” su questo libro di @PierPaolo, solo che non lo condivido ! 😦
    Del resto, anche prescindendo dalla conoscenza della vita di chi l’ abbia scritto ( che a mio modo di vedere “è invece essenziale” per approfondire lalettura, poi ognuno/ognuna si regoli come gli/le aggrada ), un solo libro non è mai sufficiente per valutare …. è vero, talvolta di un autore ci colpiscono subito, alla prima lettura di una sua opera che non conoscevamo precedentemente, alcune parole, ma in genere non accade così …. e soprattutto non accade con Autori veri che NON strizzano l’ occhio al lettore/alla lettrice, oppure all’ editore per vendere più copie possibile !

  3. Sarà così … ne sono certo !
    Ma anche questo, semmai lo riprenderai in mano, penso ti piacerà di più !!! 🙂
    Tu, @Lectry … sei un’ eccellente lettrice, riesci a leggere una miriade di libri, al contrario di me, che amo “alcuni” libri*, e quelli mi rileggo sempre !
    E se poi una novità mi dovesse interessare particolarmente ( e mi capita, per la verità … ), sarebbe cmunque sempre motivata dalla particolarità del suo autore, non certo dalla pubblicità delle case editrici, o dai “tam tam” salottieri che sono assai facili a parlare di capolavoro per libri che, in realtà, non valgono un fico secco ! 😀

    * Esempio :
    1) La ricerca del tempo perduto – di @M.Proust : letto 10 volte ( e non mi basta ) .
    2) L’ Uomo senza qualità – di @R.Musil : letto 3 volte
    3) Ulisse – di @J.Joyce : letto 5 volte .
    4) La montagna incantata – di @T.Mann : letto 4 volte ( l’ ultima, traducendo la parte in francese, cosa che non avevo fatto prima, poichè ne avevo capito il senso ) .
    5) Il Maestro e Margherita – di @M.Bulgakov : letto 6 volte .
    6) I passi perduti – di @A.Carpentier : letto 4 volte .
    7) ODISSEA – di @Omero : letto una miriade di volte, praticamente, ne rileggo sempre qualche brano ogni giorno .
    8) Opera Omnia di @Simenon : la rileggo sempre .
    9) Opera Omnia di @Kerouac :la rileggo sempre .
    10) Opera Omnia di @R.Chandler : la rileggo sempre .
    11) Opera Omnia di @D.Hammett : la rileggo sempre .
    12) Opera Omnia di @A.Christie : la rileggo sempre .
    13) Opera Omnia di @M.Doody : la rileggo sempre .
    14) Opera Omnia di T@Tomasi di Lampedusa, in particolare IL GATTOPARDO, la rileggo sempre, compresi ‘i manoscritti’ ed i libri di critica su di lui .
    15) Opera Omnia di @E:Hemingway : la rileggo sempre .
    16) Opera Omnia di @J.Steimbeck : la rileggo sempre .
    17) Opera Omnia di @J.Dos Passos : la rileggo sempre .
    18) Opera Omnia di @A:Camilleri : la rileggo sempre .
    19) Opera Omnia di @Pascoli : la rileggo sempre .
    20) Opera Omnia di @Leopardi : la rileggo sempre .
    Ora, sto leggendomi, ritrovandoli ad uno ad uno … o in librerie o sulle bancarelle …. tutti i libri scritti da @Bruno Tacconi, un autore straordinario .
    Come vedi, @Lectry …. non mi basterebbe una vita, e questo può spiegarti il perchè mi avvicino con estrema cautela a nuovi autori pubblicizzati dai mass-media . Le ultime fregature che ho preso, Mazzantini, Il Codice da Vinci e Acciaio … sono più che sufficienti a farmi mantenere questa cautela, anche perchè io i libri li compro, e spender soldi e tempo …. mi dispiacerebbe moltissimo !
    Ps. Scusami la lungaggine … ehm …. del dettaglio esplicativo !

  4. Al contrario di te, io non amo le riletture. non mi piace leggere qualcosa che già conosco e di cui so la conclusione. A parte alcuni libri di Grisham e Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Haddon, non ricordo di aver letto libri per più di una volta e comunque l’ho fatto a distanza di anni, quando non ne ricordavo più i dettagli.
    Camilleri lo leggo anch’io, ho apprezzato molto L’isola di Arturo della Morante, ho disprezzato Non ti muovere della Mazzantini, ma ne ho amato Venuto al mondo. Ho provato a leggere Fiesta di Hemingway, ma i troppi personaggi mi distraevano e non sono riuscita a seguire il filo della narrazione, tanto da abbandonarlo. Quindi non posso dire che esiste un mio autore preferito, ma posso solo dire che ci sono libri che amo profondamente (ad esempio Mille splendidi soli di Hosseini), altri che mi piacciano e altri che invece non mi colpiscono.
    Però non ho pregiudizi, provo a leggere qualsiasi autore mi capiti tra le mani, si possono anche fare belle scoperte! 😉

  5. MILLE SPLENDIDI SOLI … è un capolavoro = scelta eccellente la tua !
    Un libro da tenere sempre sottomano ! 😀
    E mi piacerebbe ( scusami l’ insistenza @Lectry …. 😦 ) che “tale” divenisse per te, siciliana purosangue, anche IL GATTOPARDO, l’ intera opera di @Camilleri ( con particolare affetto per IL LADRO DI MERENDINE e UNA LAMA DI LUCE …. ), di @Sciascia, del @Verga e @Pirandello …. e I VICERE’ DI @DeRoberti ….
    Buonissimo, infine, L’ ISOLA DI ARTURO della @Morante ( che sta alla @mazzantini, o alla @fallaci … come il mar mediterraneo sta al rigagnolo sotto casa ) …. ma altra cosa, qui trattasi veramente di capolavoro, è LA STORIA … un libro da rileggere sempre .
    Per il resto, cara @Lectry, l’ ho già scritto : sei una lettrice impagabile !!!! 😀

    Ps. Un libro che ti sconsiglio invece, è LA MASSERIA DELLE ALLODOLE …. poichè, trattando una storia vera ( è il martirio del popolo Armeno ad opera dei turchi e con la connivenza pelosa delle potenze occidentali…. ), è di una malinconia infinita, e lascia un dolore dentro irredimibile !!!

  6. “Venuto al mondo” …. ehm …. io lo snobberei ?!?
    IOOOO ?!? 😯
    Mah … facciamo così, scriviamo questa scenetta rubandola a NATALE IN CASA CUPIELLO di @Eduardo ! 🙂
    Dunque … io sarei @Lucariello, il figlio mariuolo del protagonista, tanto ignavo quanto viziato dalla mamma …. per la quale egli è un santo .
    Il libro della @mazzantini, “venuto al mondo” …. è ‘u presepe, che la @mazzantini stessa ( nella parte che fu di @Eduardo ) ha costruito pagina per pagina, parola per parola, giorno dopo giorno …. per deliziare la famiglia e stringerla, attraverso l’ opera, a volersi bene l’ uno con l’ altra, a capirsi e ritrovarsi insieme, intorno allo stesso desco e nell’ unica casa, come ogni famiglia dabbene .
    Dunque …. la @mazzantini entra in scena, mi indica il suo capolavoro e mi dice : “@Lucariè …. te piace ‘u presepe” ???
    Bene … fino alla fine della commedia, io le risponderei sempre : “No …. nun me piace ‘stu presepe” !!! :mrgreen:

  7. @Aquila … ovviamente ti riferisci al libro di @Pasolini, mica a Venuto al mondo della @mazzantini, spero !
    Cheppoi, il fatto di esser Tu sopravvissuto indenne, dai tempi del liceo, mi fà capire che non potrebbe trattarsi del secondo, eh : quella lettura …. ehm …. ti avrebbe steso senza rimedio !!! :mrgreen:

    • pure tu? 😯
      ma l’avete letto? No.
      Quindi non si giudicano le cose che non si conoscono.
      E’ una storia meravigliosa. Poi se mi dite che c’è qualche periodo che sembra costruito a tavolino per fare effetto e che risulta invece artificioso e per niente spontaneo, questo lo dico pure io.
      👿

  8. “Qualche periodo” ?!? 😯
    Cos’ è, @Lectry …. usi …. ehm …. una sineddoche ?!?
    “Tutto” il libro è un miscuglio artificioso, studiato e costruito a tavolino “per vendere” …. in linea con lo stile di questa donna bella e intelligente, ricca e sposata con un attore famoso ( in un matrimonio appagante … e riuscito ), dotata inoltre di fascino, eleganza ….. insomma una che è stata fortunata nella vita e che ha centrato non pochi dei suoi desideri, per cui continuo a domandarmi : “ma chi glielo ha fatto fare, o quale maleficio le gettarono addosso per cui si mise in testa, ahimè lei come tanta altre, di voler essere scrittrice” ?!?
    Ma le è mai capitato, a lei ed alle sue consorelle di penna lacrimogena e di arzigogoli psicologici lontani mille miglia dalla realtà ( ma buoni a far soldi, presso editori compiacenti e di bocca facile ), di leggere … chessò ? ….una @Emily Bronte, una @Grazia Deledda, una @Matilde Serao, una @Simone de Beauvoir, una @Marguerite Yorcenar, una @Elsa Morante, una @Annamaria Ortese, una @Lalla Romano, una @Miriam Mafai …. o almeno una @Anna Banti ???
    Boh …. resta un mistero …. questo loro insistere !!!
    O forse no ….. se si legge La fiera della vanità, dell’ ottimo @William Thackerary ! :mrgreen:

  9. Ma su “i cannoli siciliani” …. sì !!! 😀
    Sulla bontà di quelli … sono pronto a scommettere che converge pure il parere di @Aquilanonvedente ! :mrgreen:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...