Nudi e crudi

“Nudi e crudi” è un librino di una cinquantina di pagine create dalla penna dell’inglese Alan Bennett.

I coniugi Ransome vivono da più di trent’anni in un appartamento riccamente ammobiliato. Una sera, tornando da un concerto di Mozart, trovano la casa completamente vuota. Mancano la tv, il tavolo, le sedie, i mobili, i lampadari, le tende e persino i telefoni. Manca proprio tutto!

Nei giorni seguenti Mr e Mrs Ransome ricomprano l’essenziale e attendono l’assegno dell’assicurazione che coprirà il danno per il furto. Ma poi…

COSA NE PENSO IO:

Onestamente è un libro che mi ha lasciata abbastanza perplessa. Non sono sicura di aver colto il giusto messaggio.

Cos’è chel’autore voleva io cogliessi?

Forse che ci abituiamo troppo alla routine e le novità riescono sempre a coglierci impreparati? Oppure che non esiste una famiglia perfetta e che dietro le apparenze può nascondersi indifferenza e dolore? O che ogni persona ha un segreto da nascondere? O magari che l’uomo sa adattarsi ai cambiamenti e iniziare una nuova fase della propria vita nonostante tutto e tutti?

Comunque sia, non mi ha conquistata molto…

VALUTAZIONE: 5/10NudiECrudi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...